La tragedia di Parigi colpisce il mondo della musica

15 novembre 2015

u2 omaggio vittime attacco terroristico bataclan parigi

In seguito ai tragici eventi occorsi nella notte di venerdì 13 novembre – una serie di attacchi terroristici multipli che hanno colpito Parigi, causando 129 vittime e oltre 350 feriti – anche il mondo della musica ha espresso tutto il suo cordoglio per il dramma che ha ferito la società francese e il mondo intero, annullando molti dei tour programmati in Europa sia per rispetto del lutto generale sia per ragioni di sicurezza degli stesso fan.

Tra i luoghi colpiti dagli attacchi, è infatti balzato tristemente alle cronache il Bataclan, la sala da concerti parigina dove i terroristi hanno fatto irruzione durante il concerto del gruppo Eagles of Death Metal, uccidendo più di 80 persone. Scampati i membri all’attentato, la band americana ha annunciato di voler interrompere il tour europeo che oggi, domenica 15 novembre, li avrebbe portati a Bruxelles, anticipando il rientro negli Stati Uniti.

Anche i Foo Fighters hanno espresso il proprio sgomento e cancellato le date del tour in Europa che, già sabato 14 novembre, avrebbe dovuto portarli a Torino, mentre gli U2 hanno scelto di annullare la loro esibizione parigina, recandosi lo stesso proprio nei pressi del Bataclan per rendere omaggio alle vittime degli efferati attacchi (foto in apertura).