Da Aosta a Capo Nord, a bordo di un’Ape

14 febbraio 2016


È una delle destinazioni più ambite e sognate dai viaggiatori di tutte le età. Capo Nord, l’estrema propaggine del continente europeo, affascina per il suo paesaggio, che ripaga dei tanti chilometri percorsi per raggiungerlo.

Devono aver pensato la stessa cosa Henry Favre e Ludovico Botalla, i due ventenni protagonisti del documentario cAPEnorth, prodotto da Grobeshaus. Per rendere ancora più emozionante il viaggio, i due giovani hanno deciso di coprire la distanza tra l’originaria Aosta e il tetto d’Europa a bordo di un’Ape, lo storico motocarro a tre ruote.

Seguiti dalle telecamere, Henry e Ludovico hanno impiegato un mese – e macinato 10mila chilometri – per raggiungere l’ambita meta. Abituati a compiere lunghi viaggi servendosi di mezzi di trasporto “alternativi”, questa volta i due ragazzi hanno superato loro stessi, dimostrando che anche la lentezza può essere un’ottima compagna di avventure.