Danza d’autore, in omaggio a Burri

20 febbraio 2016

Quintetti sul nero - di V.Sieni _ ©Paolo Porto

È un emozionante appuntamento al confine tra le arti, quello che attende il pubblico di Cango, i Cantieri Goldonetta di Firenze, sino a domenica 21 febbraio. Proprio in questi giorni, infatti, il palcoscenico toscano accoglie Quintetti sul nero, lo spettacolo di danza ideato e diretto da Virgilio Sieni, coreografo e ballerino di fama internazionale.

Creato nel 2015 per la 48esima edizione del Festival della Nazioni di Città di Castello, l’opera è un dichiarato omaggio all’indimenticato Alberto Burri, originario della cittadina umbra che lo scorso ha festeggiato il centenario della sua nascita con un ricco programma di eventi.

Sulle note di Daniele Roccato, cinque danzatori esplorano gravità e sospensione dei movimenti usando come bussola le infinite variazioni del colore nero, ben conosciute dal talentuoso Burri. Attraverso una costante modulazione di equilibri, lo spettacolo evoca l’altrettanto modulata capacità dell’artista di trovare un punto di equilibrio fra il piano cromatico e quello materico.

[Immagine in apertura: Quintetti sul nero di V. Sieni © Paolo Porto]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close