Un nuovo disco e una mostra per Brian Eno

3 marzo 2016

brian eno in studio

Fino al 27 marzo è possibile visitare la prima mostra personale in Svizzera di Brian Eno, il musicista, compositore e produttore discografico britannico, noto per aver inventato la musica ambient e alcune particolarissime “colonne sonore”: suo , per esempio, è il suono di avvio di Windows 95.

L’unica opera in esposizione a Ginevra, dal titolo The Ship, è un’installazione sonora già presentata a Stoccolma nel settembre del 2014, ma nello spazio Le Commun – presso il quartiere BAC – Bâtiment d’Art Contemporain – assume un altro significato grazie a una rivisitazione completa, per assecondare la naturale evoluzione nel tempo del lavoro.

The Ship è anche il nome del nuovo album di Brian Eno, ispirato al Titanic, in uscita il 29 aprile – a distanza di quattro anni dall’ultimo disco solista Lux – e di cui l’opera in mostra è un prolungamento visivo. L’esposizione di Brian Eno si svolge a margine dell’Electron Festival (24-27 marzo), storica rassegna di musica elettronica che – oltre ai concerti – prevede proiezioni, workshop e conferenze a tema.