Torino omaggia l’architetto Gae Aulenti

16 aprile 2016

Museo d'Orsay, Parigi

A quasi quattro anni dalla morte, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli di Torino ospita la mostra Omaggio a Gae Aulenti,  proponendo un percorso espositivo interamente dedicato a una delle principali interpreti della scena architettonica italiana e internazionale del XX secolo.

Curata da Nina Artioli, nipote della progettista divenuta celebre grazie ad  interventi quali il recupero della Gare d’Orsay (nella foto in apertura), con il successivo allestimento del Museo d’Orsay a Parigi o la riqualificazione di Piazzale Cadorna a Milano, la rassegna ne ripercorre l’intero percorso professionale, mettendo in luce la versatilità dimostrata nei diversi ambiti della disciplina.

Con un allestimento concepito da Marco Palmieri, fino al 28 agosto 2016 Omaggio a Gae Aulenti offre l’opportunità per vedere riuniti progetti, prodotti, materiali inediti, scatti fotografici privati, frutto di generosi prestiti in larga parte dell’Archivio Aulenti. Sala dopo sala, la mostra si concentra su specifiche tematiche come il design – con l’esposizione anche delle lampade create da Aulenti per Martinelli Luce –  la scenografia, l’allestimento e la progettazione architettonica. Alla mostra è associato un catalogo edito da Corraini.