A Milano, arriva la “primavera pop” di Andy Warhol

9 maggio 2016

Andy Warhol, Uncle Sam, 1981, serigrafia su Lenox Museum Board, 96,5x96,5 cm

Un nuovo appuntamento espositivo focalizzato sulla Pop Art sta per inaugurare alla galleria AICA | Andrea Ingenito Contemporary Art di Milano. In Andy Warhol. Spring Pop Milano, in programma dall’11 maggio al 25 giugno prossimo, gli appassionati del movimento artistico nato negli anni Sessanta – e artefice di un’autentica rivoluzione di portata mondiale – potranno conoscere una trentina di lavori di Warhol.

Oltre alle celebri serigrafie, in mostra sono presenti opere spesso introvabili sul mercato italiano, frutto di prestiti di partner stranieri sia pubblici sia privati. Il percorso espositivo prende avvio con una serie di acetati, realizzati in una fase embrionale del processo creativo di Warhol e impiegati dall’artista come base per le sue serigrafie.

Esposti anche alcuni disegni a carboncino, attraverso i quali è possibile conoscere una specifica produzione del padre della Pop Art, distante dalle sue distintive superfici colorate e capace di rivelare una fattura quasi artigianale. Durante l’estate parte delle opere selezionate per Andy Warhol. Spring Pop Milano sarà trasferita a Capri, nella nuova sede della galleria che va ad unirsi agli indirizzi di Napoli e Milano.

[Immagine in apertura: Andy Warhol, Uncle Sam, dettaglio, 1981, serigrafia su Lenox Museum Board, 96.5 x 96.5 cm]