Il MoMA mette online più di 66.000 opere

8 maggio 2016


Dipinti, sculture e installazioni conservati presso per il MoMA – Museum of Modern Art sono state digitalizzati dando vita ad un  archivio informatico online, con immagini ad alta risoluzione, accessibile da tutto il mondo.

Così facendo, anche la prestigiosa istituzione di New York ha scelto di rendere fruibile, anche online, il proprio – sterminato – patrimonio, che comprende opere realizzate nell’arco temporale compreso tra il 1860 e il 2016. Oltre 66.000 unità costituisco ora un prezioso catalogo, consultabile in modo intuitivo e semplice da chiunque lo desideri.

Si tratta di un significativo apporto in termini di diffusione del sapere e di divulgazione, grazie al quale vengono favorite nuove modalità di fruizione dei capolavori artistici. Nessun conflitto con l’esperienza, unica ed irripetibile, di visione diretta: piuttosto un impiego proficuo delle potenzialità offerte dal web e dall’innovazione tecnologica per sostenere l’arte ed implementarne conoscenza e comprensione.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close