JR, l’artista che sta ‘avvolgendo’ il Louvre

25 maggio 2016

jr collage foto anamorfico piramide louvre sparita

Dopo il Medio Oriente, le favelas di Rio, le baraccopoli in Kenya, le metropoli di New York e Shanghai, l’artista francese JR si misura con una delle icone architettoniche della sua città natale: Parigi.

Celebre per gli interventi realizzati impiegando la tecnica del collage fotografico nello spazio pubblico e nei contesti urbani, JR ha ultimato in queste ore una spettacolare operazione sulla piramide di vetro all’esterno del Musée du Louvre.
Progettata dall’architetto sino-americano Ieoh Ming Pei negli anni Ottanta, la piramide verrà temporaneamente coperta da grandi stampe cartacee che riproducono, in bianco e nero, l’edificio storico del museo francese. Da uno specifico punto di osservazione, il perfetto allineamento ottenuto tramite questo intervento anamorfico produce un clamoroso effetto di illusione ottica su scala monumentale.

JR – pseudonimo di Jean René – non nuovo ad azioni di questa natura,  lavora con un team di quindici assistenti tra Parigi e New York; nel 2010 si è aggiudicato i 100mila dollari in palio per il premio TED 2011, in seguito impiegati per il progetto web Inside Out.