Lo spirito ‘Dark Nouveau’ del collettivo Malleus

31 maggio 2016

Malleus DARK-NOUVEAU-Hanami

Dall’espressionismo al simbolismo, dall’Art Nouveau allo Jugendstil, dalla psichedelia all’estetica manga: sono questi alcuni degli ambiti in cui si muove il collettivo Malleus, formato dai tre poliedrici artisti piemontesi Lu, Poia e Urlo, originari di Tortona.

Con Dark Nouveau, Torino gli dedica la prima personale nazionale, condensando nelle due sedi dell’ex Teatro Paesana e dell’Appartamento Padronale un’ampia gamma della loro articolata produzione. Ad una prima sezione, focalizzata sugli esiti raggiunti sul fronte della poster art, si affianca una selezione di opere rare e inedite che comprende anche serigrafie. Si ispira infine alle pellicole di Dario Argento la terza parte del progetto espositivo, con una serie di opere che intendono attivare una connessione tra la città di Torino e i film del celebre regista che, nel corso della carriera, ha più volte scelto il capoluogo piemontese per le sue ambientazioni horror.

Curata da Enrico Debandi, Dark Nouveau esplora ambiti eterogenei della cultura pop contemporanea, tra cui il fumetto, il cinema e la musica.