Lo strano caso della scomparsa dei Radiohead dal web

3 maggio 2016

Radiohead

Erano scomparsi dal web da due giorni, eliminando ogni status dai loro account social e anche dal sito ufficiale, ma ora sono tornati. Anche stavolta, i Radiohead non mancano di stupire i propri fan con strategie di comunicazione al limite del discutibile per una grande band, divisa tra indie e mainstream, che non ha certo bisogno di autopromozione.

Ormai, è certo che la recente “autoespulsione” da internet è stata una manovra per lanciare l’uscita imminente del loro ultimo disco: sul sito ufficiale e su tutti i canali social della band di Thom Yorke, dopo la prima apparizione di una clip animata con un uccellino che cinguettava e un altro teaser con una ragazza legata a un albero, è arrivato il video ufficiale in stop motion del singolo Burn the witch, ambientato in un villaggio pastorale inglese.
I Radiohead hanno spesso rilasciato messaggi misteriosi in attesa dell’uscita di un nuovo lavoro e anche questa volta hanno elaborato un’inedita strategia per lanciare il prossimo album che sarà pubblicato a giugno, come ha annunciato al Guardian il manager Brian Message.