‘Monday’: la mostra di Camille Henrot dedicata al lunedì

10 maggio 2016

camille henrot monday fondazione memmo milano

Si apre alla Fondazione Memmo di Roma il progetto dell’artista francese Camille Henrot sul tema dei giorni della settimana; troverà compimento nel 2017 con la personale, a cura di Daria de Beauvais, del Palais de Tokyo di Parigi, inserita nel programma Carte Blanche.

Con Monday, al via il 12 maggio prossimo, Camille Henrot – Leone d’Argento come “giovane artista più promettente alla 55. Biennale di Venezia” e ormai nota a livello internazionale per la sua capacità di misurarsi con numerosi mezzi, dal video al disegno, dalla fotografia all’installazione – si confronta con il primo dei sette giorni, rivelandone le valenze spirituali e sociali. Concependo l’intera settimana come “uno strumento per imporre l’ordine sul caos dell’esistenza“, il progetto nel suo complesso offre un’indagine sul tema dei ritmi attraverso i quali l’umanità ha scelto di distribuire e organizzare il proprio tempo, in risposta all’ossessione di pianificarlo e gestirlo.

Per l’occasione capitolina l’artista ha progettato anche uno zootropio, animato da un cast di ibridi uomo-cane, posti in movimento attorno ad un albero della cuccagna. Monday rappresenta anche il primo tassello della sua presenza in Italia nel corso del 2016; il prossimo 20 maggio infatti inaugurerà al Museo Madre di Napoli una mostra con i disegni e i bozzetti preparatori messi a punto per l’esposizione nella Capitale.

Curata da Cloé Perrone, l’esposizione alla Fondazione Memmo è associata a un programma di laboratori didattici gratuiti, per bambini dai 3 ai 9 anni, previsti nelle giornate del 15 maggio, 19 giugno, 11 settembre, 16 ottobre e 6 novembre.