Tappa a Milano per il World Press Photo

5 maggio 2016

©-Francesco-Zizola-In-the-Same-Boat-world-press-photo-2016

La Galleria Carla Sozzani, in Corso Como 10 a Milano, si conferma cornice ideale per l’eccellenza fotografica internazionale. Fino al 5 giugno 2016, il tour mondiale grazie al quale gli abitanti di 45 paesi del mondo stanno conoscendo da vicino le fotografie del World Press Photo 2016 – uno dei più prestigiosi riconoscimenti del fotogiornalismo mondiale, istituito nel 1955 – raggiunge anche il capoluogo lombardo, proprio nella celebre galleria.

In mostra le immagini dei 41 fotografi premiati nelle otto categorie del concorso, tra cui gli italiani Francesco Zizola (sua l’immagine in apertura) e Dario Mitidieri, rispettivamente secondo premio nella sezione attualità e terzo premio in quella dei ritratti.

Ad aggiudicarsi l’ambito titolo di Foto dell’anno 2015 è stato l’australiano Warren Richardson, che ha convinto la giuria del 59° World Press Photo Award con uno scatto realizzato nella notte del 28 agosto del 2015: un uomo aiuta un bambino ad attraversare il
filo spinato sul confine serbo-ungherese a Röszke.
Questo il commento di Francis Kohn, presidente della giuria e direttore dell’agenzia France-Presse: “Fin dall’inizio abbiamo capito che questa foto era importante. Abbiamo pensato che avesse un tale potere per la sua semplicità, in particolare per il simbolo del filo spinato. Aveva la forza per trasmettere visivamente ciò che sta accadendo con i rifugiati. Ritengo che sia una foto molto classica, senza tempo.”