Il primo murale di Banksy in un museo di Amsterdam

11 giugno 2016


Pesa 2mila chilogrammi, è stata realizzato con la tecnica dello stencil e con colori acrilici, nelle tinte nero, rosa e bianco, ed è la prima opera di Bansky ad entrare nella collezione permanente di un museo nella città di Amsterdam.
Heart Boy, datato 2009, è un murale realizzato originariamente dal celebre street artist sulla facciata di una struttura a Londra, nei pressi della Kings Cross Station; riproduce l’immagine di un ragazzino che ha appena finito di tracciare il perimetro di un cuore su un muro.

L’opera, non più nella sua sede originaria, è stata ora installata nell’area all’aperto antistante il nuovo museo di arte contemporanea di Amsterdam che, proprio con una doppia mostra su Banksy e Warhol, ha aperto la propria stagione espositiva la scorsa primavera.
Nato come iniziativa della coppia di collezionisti Lionel e Kim Logchies, il MOCO Museum, con una proposta culturale fortemente concentrata sull’arte moderna e contemporanea, si candida a divenire un’altra tappa imperdibile sulla già affollata Museumplein, la celebre Piazza dei Musei di Amsterdam.