Flowers Festival. L’estate è in musica, a Collegno

26 giugno 2016

Gianna Nannini

La seconda edizione dell’atteso Flowers Festival sta scaldando i motori in terra torinese, pronta ad accogliere i tanti appassionati di musica che si riuniranno a Collegno, dal 9 al 23 luglio, per ascoltare i grandi nomi della scena musicale nostrana e internazionale.
La rassegna sarà ospitata dal Cortile della Lavanderia nel Parco urbano della Certosa di Collegno – un tempo monastero dei Certosini, poi imponente ospedale psichiatrico – oggi riqualificata e, nell’area del Cortile, attrezzata per ospitare eventi e festival.

Riflettori puntati su Anohni nella serata del 12 luglio, mentre Max Gazzè sarà protagonista mercoledì 13. Venerdì 15 saranno gli Afterhours a salire sul main stage seguiti, sabato 16, da Alborosie e lunedì 18 dai Tre Allegri Ragazzi Morti. Il 19 spazio a Gianna Nannini (nella foto in apertura) e il 20 a Vinicio Capossela.
Grande attesa per i Pixies, che approderanno sul palco giovedì 21 per la loro unica data italiana, mentre Daniele Silvestri si esibirà il giorno successivo e i Gramatik chiuderanno la rassegna, sabato 23.

Oltre alla musica, il programma del festival è ricco di appuntamenti con workshop e focus cinematografici. Flowers Movies, al Cinema Massimo di Torino, proporrà una serie di titoli dedicati ai musicisti invitati a prendere parte alla rassegna; nell’ambito di Urban Flowers, invece, una mostra allestita in Piazza Palazzo di Città racconterà la storia della Certosa di Collegno, attraverso immagini e incontri. Flowers Educational promuoverà infine un ciclo di lezioni e workshop incentrati sulla produzione artistica.