Nendo: la prima grande mostra sullo studio giapponese di Oki Sato

6 giugno 2016

Nendo, Chocolatexture. Photo credits: Akihiro Yoshida

Sarà il cosiddetto Giardino di pietra – frutto della collaborazione tra Nendo e Caesarstone e già presentato alla Milano Design Week nel 2013 – ad aprire il percorso espositivo di The Space in Between, la grande mostra che il Design Museum Holon, a sei chilometri da Tel Aviv, dedica al celebre studio di progettazione capitanato da Oki Sato.

In occasione della prima retrospettiva interamente focalizzata sull’attività di Nendo – multiforme realtà attiva a 360 gradi nel campo della progettazione nel contesto internazionale – Sato non si è sottratto neppure all’invito di realizzare un’opera inedita, ispirata direttamente al contesto locale.
Alle 70 opere in mostra, distribuite secondo sei sezione tematiche – between processes, between textures, between boundaries, between the object, between relationships, between senses – si unirà quindi la nuova In the shade, un’installazione site-specific composta da 5 schermi autoportanti, con funzione di divisorio, realizzati con lastre di vetro colorate e sostenuti da supporti in pietra israeliana. Con questo intervento, il team giapponese mira ad evocare le suggestioni della luce del deserto israeliano.

Concepita con l’intento di presentare le sfide con cui, a partire dal 2002, lo studio Nendo si è misurato e le soluzioni offerte, la mostra rivela la straordinaria gamma creativa messa in piedi in questi anni di lavoro da Oki Sato e dal suo gruppo, costantemente animati dal richiamo offerto dalle aree inesplorate del design.
Nato in Canada nel 1997, il Chief Designer e fondatore di Nendo è stato insignito di prestigiosi premi fin dall’inizio della sua carriera, imponendosi in breve tempo tra le figure più richieste dalle aziende di tutto il mondo. Premiato come “Designer of the Year” dalla rivista Wallpaper e più di recente insignito del “Designer of the Year” dalla fiera parigina Maison & Objet, Oki Sato girerà il mondo con la mostra The Space in Between, attesa – dopo i quattro mesi di apertura al Design Museum Holon – anche in altre sedi espositive.

[Immagine in apertura: Nendo, Chocolatexture. Photo credits: Akihiro Yoshida]