That’s a Mole! Gli illustratori interpretano il monumento-simbolo di Torino

18 giugno 2016

that's a mole illustratori vincitori 2016 torino

Sono 27 interpretazioni creative e originali della Mole Antonelliana, le protagoniste della mostra internazionale di illustrazione dedicata al monumento-simbolo dello skyline di Torino, al via il 18 giugno. Gli autori in rassegna, italiani e stranieri, sono stati selezionati tra quanti hanno risposto al bando That’s a Mole!, lanciato lo scorso febbraio allo scopo di favorire una rilettura creativa dell’emblema cittadino.

Giunto alla terza edizione, il progetto è stato ideato dall’Associazione That’s a Mole e si avvale del sostegno della Fondazione Contrada Torino Onlus e della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus. Aperto a tutti, senza limiti di età, il bando quest’anno ha visto la partecipazioni di 1.595 soggetti – sia raggruppamenti, sia formazioni autonome – provenienti da 62 paesi diversi. In totale sono state 2.601 opere pervenute. Tra queste, una giuria qualificata ha individuato il vincitore e le altre 26 opere destinate alla mostra.

Il primo premio è stato assegnato a Marco Brancato (Bologna), mentre menzioni speciali sono state riconosciute a Paola Pedrizzi (Salerno), Serena Ferrero (Torino), Filippo Farneti (Ravenna) e Anastasiia Krasilnikova (Kyiv). La mostra sarà ospitata, fino al 5 settembre 2016, all’interno della Mole Antonelliana (via Montebello, Torino).