Città d’estate: da Milano, in viaggio tra le Case Museo italiane

5 luglio 2016

Palazzo Sorbello Casa Museo Perugia

Sono 4.798 km i chilometri da percorrere, dal nord al sud dell’Italia, per raggiungere le località in cui sono ubicate le 20 case museo protagoniste di una delle mostre che Milano ospita nel mese di luglio.
Da Palazzo Reale a Torino a Palazzo Sorbello a Perugia (nella foto in apertura); dalla casa nelle Marche scelta dal pittore Osvaldo Licini come proprio laboratorio alla magnifica Villa di Axel Munthe ad Anacapri; passando per la casa studio di Giorgio Morandi a Bologna, per la dimora che diede i natali a Gabriele D’Annunzio fino alla casa dove Carlo Levi venne condannato al confino: le storie riunite insieme dal percorso espositivo 4.798 km di Case Museo consentono di intraprendere un viaggio memorabile all’interno di luoghi privati strettamente connessi con l’identità del nostro Paese.

Curata da Rosanna Pavoni e realizzato dalla Fondazione Alfredo Pini – nella cui sede è stata allestita – con la collaborazione di C-Park NABA Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano e dell’Associazione per le Case Museo, la mostra raccoglie eccezionalmente insieme “luoghi unici da scoprire e visitare, che negli ultimi anni hanno avviato un percorso condiviso per disegnare nuovi itinerari di scoperta e di conoscenza, dove la qualità e i modi dell’abitare diventano narratori di società, di territori, di paesaggi culturali e cambiamenti.”