Il rock epico di Bruce Springsteen invade Roma

14 luglio 2016

Bruce Springsteen

Dopo lo strepitoso live di David Gilmour, il Circo Massimo si prepara ad ospitare il 16 luglio il concerto di Bruce Springsteen, nell’ambito del Postepay Sound Rock in Roma.
Accompagnato dalla sua inseparabile E Street Band, The Boss è pronto, dopo le due tappe milanesi a San Siro, a inondare di energia anche una location d’eccezione a Roma.

Lo farà con la terza data italiana del suo The River Tour, la tournée intrapresa nel 2016 dal cantautore statunitense con il suo gruppo – iniziata in concomitanza con la pubblicazione del cofanetto The Ties That Bind: The River Collection, riedizione speciale dell’album The River del 1980 – con l’intento proprio di riproporre tutte le canzoni di quel disco.
Un obiettivo in parte raggiunto nel live del 3 luglio a San Siro, quando Springsteen e la sua E Street Band hanno suonato 14 brani tratti da The River, per un totale di oltre 30 brani in scaletta, per quasi quattro ore di concerto. Insieme a Parigi, Milano è così una delle date europee in cui l’artista americano ha suonato più canzoni tratte dall’album.
Riuscirà a superarsi in quel di Roma?