La casa-studio di Prince diventa un museo

26 agosto 2016

Prince

Paisley Park, la leggendaria dimora-studio di Prince (dove il cantante è stato trovato privo di vita, il 21 aprile scorso), sarà trasformata in un museo aperto al pubblico a partire dal 6 ottobre.
Prince ha sempre voluto aprire al pubblico Paisley Park – ha dichiarato la sorella del musicista Tyka Nelson tramite Bremer Trust, l’agenzia che ne gestisce l’immobile – e stava lavorando attivamente su questa idea. Solo poche centinaia di persone hanno avuto la rara opportunità di fare un tour nella tenuta. Ora i fan di tutto il mondo potranno vivere nell’universo di Prince, quando per la prima volta apriremo le porte di questo posto incredibile”.

I fan potranno, così, attraversare il piano nobile – che ospita le ultime registrazioni del cantante e gli studi – della tenuta di Chanhassen, nei dintorni di Minneapolis; vedere le sale prove ed entrare in quelle stanze dedicate agli eventi speciali e ai concerti riservati a pochi fortunati. Completerà il tour l’esposizione di migliaia di oggetti tratti dagli archivi personali di Prince, tra cui capi di abbigliamento, premi, strumenti e motociclette.