#Askacurator: i musei italiani rispondono su Twitter

13 settembre 2016

madre napoli askacurator twitter 2016

Hanno risposto all’appello il MADRE di Napoli (il cui portone si intravede nella locandina in apertura), il Castello di Rivoli, il MAXXI di Roma, il Museo del Novecento di Milano e anche le Gallerie degli Uffizi di Firenze, alla quinta edizione dell’iniziativa internazionale Ask a curator.
Per l’intera giornata di mercoledì 14 settembre, qualsiasi utente iscritto al social network Twitter potrà partecipare con le proprie domande, curiosità e dubbi al progetto social il cui obiettivo è favorire, su scala mondiale, il coinvolgimento dei visitatori nella vita delle istituzioni museali.

Per indirizzare i propri interrogativi al curatore di riferimento – al progetto aderiscono, complessivamente, 296 musei di 52 diversi Paesi, tra cui il MoMA di New York, il Centre Pompidou di Parigi e la Tate Gallery di Londra – è necessario utilizzare l’hashtag #Askacurator.
Per gli Uffizi di Firenze, in particolare, si tratta di un esordio assoluto, subito dopo il debutto ufficiale su Twitter con il lancio del nuovo account @UffiziGalleries. In questo caso, a rispondere saranno due curatrici connesse online nell’intervallo compreso tra le 16 e le 17.30.