La danza in 3D di Billy Cowie, alla Fondazione Prada di Milano

27 settembre 2016

billy cowie attraverso i muri di bruma fondazione prada milano

Da mercoledì 28 a venerdì 30 settembre la Fondazione Prada presenta Attraverso i muri di bruma, un progetto coreografico concepito da Billy Cowie – per gli spazi della sede di Milano – che coinvolge undici danzatori neo-diplomati del Corso di Teatrodanza della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

Cowie, coreografo, musicista, scrittore e artista visivo di origini scozzesi, celebre in tutto il mondo per le sue performance stereoscopiche e le sue installazioni video, ha ideato per gli spazi di Prada un lavoro site-specific che include musiche, proiezioni video e coreografie dal vivo.
Il tutto, ispirandosi alla poesia Sei es So composta dall’artista e scrittrice tedesca Silke Mansholt, autrice con Cowie dei testi del nuovo lavoro che utilizza anche dei brani di Federico García Lorca, nonché scenografa dello spettacolo. Il titolo allude anche alla dimensione crepuscolare che caratterizza la danza in 3D, una tecnologia artigianale che il coreografo ha sviluppato a partire dal 2002 ottenendo dei risultati sofisticati e poetici.