Merano festeggia Frida Parmeggiani, artista dietro le quinte teatrali

16 settembre 2016


La sua è una carriera quarantennale, che rivela l’incredibile talento di un’artista fra le più rappresentative del Novecento e del tempo presente. Classe 1946, Frida Parmeggiani celebra quest’anno il 70esimo anniversario della propria nascita e la sua città natale partecipa ai festeggiamenti con un atteso evento espositivo.

Dal 16 settembre all’8 gennaio, gli spazi di Merano Arte accolgono la mostra Figurazioni tessili, organizzata in quattro sezioni, ospitate rispettivamente dall’associazione trentina e dal Palais Mamming Museum, altro importante polo culturale della città.  Disegnatrice di costumi tra le più apprezzate al mondo, Frida Parmeggiani ha collaborato con registi del calibro di Rainer Werner Fassbinder, Samuel Beckett e Andrè Heller, senza dimenticare Lou Reed, David Byrne, Tom Waits e, soprattutto, Robert Wilson.

Il percorso allestito negli ambienti di Merano Arte presenta alcune nuove creazioni, composte da tredici figure singole – vere e proprie sculture tessili – incentrate sul rapporto tra natura, spazio e volume. Per la prima volta, Frida Parmeggiani ha potuto lavorare liberamente, senza confrontarsi con attori e sceneggiature, ricorrendo a un linguaggio profondamente minimalista, impreziosito da tessuti di valore, combinati con metalli di grande impatto estetico.

[Immagine in apertura: Frida Parmeggiani, Figurazione tessile n. 4, photo Franck Evin]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close