Un artista in Groenlandia, contro il cambiamento climatico

22 settembre 2016

Justin-Guariglia-spedizione nasa scioglimento-ghiacciai-della-Groenlandia

L’arte si rileva capace di mettersi a servizio della scienza, grazie al progetto promosso dalla NASA con il coinvolgimento dello statunitense Justin Guariglia. Come riportato sulla stampa americana, l’artista multidisciplinare di base a New York, con alle spalle un ventennio in Asia, prenderà parte ad una missione condotta dall’Ente per le attività Spaziali e Aeronautiche, nientemeno che in Groenlandia.

Forte di una solida esperienza anche come fotogiornalista, Guariglia è stato scelto per condurre una ricerca sul tema dello scioglimento dei ghiacciai e del cambiamento climatico: l’obiettivo del suo intervento sarà illustrare al grande pubblico le conseguenze del climate change, scuotendo coscienza ed emotività con maggiore intensità di quanto non riesca a fare la divulgazione scientifica tradizionale.

Primo artista nella storia ad essere stato invitato dalla NASA in quel territorio, Guariglia nel recente passato aveva iniziato a documentare fenomeni analoghi, realizzando fotografie di paesaggio su larga scala sulle quali è intervenuto con innesti di pittura, incisione ed elementi di matrice scultorea.