Il fascino delle tenebre: l’estetica gotica nell’arte

11 dicembre 2016

A Ginevra, sulle rive del lago Léman, hanno preso vita due delle figure più iconiche della letteratura fantastica: il vampiro moderno e Frankenstein, nati rispettivamente dalla penna di John Polidori e Mary Shelley 200 anni fa. Per celebrare l’importante anniversario, il Muséè Rath ospita, fino al 19 marzo 2017, Le Retour des ténèbres L’imaginaire gothique depuis Frankenstein. La rassegna si ispira ai due inquietanti romanzi – cui si aggiunge l’opera di Lord Byron, intitolata emblematicamente Darkness – per rintracciare l’evoluzione del genere gotico dall’Ottocento ai giorni nostri, analizzandone il tessuto storico e sociale di partenza e approfondendone l’influsso non solo nel campo della letteratura ma anche in ambito artistico.



Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close