La street art di Ozmo conquista Miami

22 dicembre 2016

Ozmo, Grab this cock - The Raw Project, Wynwood, Miami. Foto: Arnold R. Melgar Foundation

Prende il nome di Grab this cock, il murale con cui lo street artist italiano OZMO ha potuto misurarsi con l’art district di Wynwood, a Miami. Messa a punto nei giorni di Art Basel Miami Beach, all’inizio del mese di dicembre, l’opera occupa una parete della scuola elementare ‘Eneida M. Hartner’, un istituto che accoglie bambini di varie nazionalità, in molti casi in condizioni di vita al di sotto della soglia di povertà.

L’intervento rientra nel The Raw Project, un circuito che invita artisti noti su scala mondiale a intervenire negli edifici di edilizia scolastica, con l’obiettivo di rafforzarne l’aspetto mediante i codici dell’arte urbana. In particolare, l’artista originario di Pontedera ha scelto di affrontare il tema della discriminazione e del razzismo.
Protagonista dell’opera è uno stemma araldico, sul quale è rappresentato un gallo rampante su una tromba. Una scelta non casuale, quella dell’animale protagonista dell’opera, il cui rilievo simbolico è notevole nella zona in cui ricade la scuola: il gallo, infatti, è una presenza cara alle locali comunità caraibica e cubana.

[Immagine in apertura: Ozmo, Grab this cock – The Raw Project, Wynwood, Miami. Foto: Arnold R. Melgar Foundation]