Addio all’attrice Debbie Reynolds, madre di Carrie Fisher

29 dicembre 2016


A poche ore dalla tragica notizia della morte di Carrie Fisher, celebre volto della Principessa Leila di Star Wars, un nuovo lutto si è abbattuto sulla sua famiglia. La madre, Debbie Reynolds, è stata colpita da un ictus fatale a ventiquattro ore dalla scomparsa della figlia.

L’attrice 84enne stava organizzando i funerali della figlia quando è stata colta dal malore. Le sue condizioni sono apparse subito gravi e a nulla è servito l’immediato ricovero in ospedale a Los Angeles. Si spegne così un’altra importante figura del cinema americano, interprete di brillanti commedie realizzate fra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento.

Nel 1952, fu proprio Debbie Reynolds a recitare al fianco di Gene Kelly nel famosissimo musical Cantando sotto la pioggia e, un decennio più tardi, un altro musical – Voglio essere amata in un letto d’ottone – le valse la nomination all’Oscar. In seguito l’attrice consolidò il proprio successo sui palcoscenici teatrali e anche sul piccolo schermo.