Addio all’attrice Debbie Reynolds, madre di Carrie Fisher

29 dicembre 2016


A poche ore dalla tragica notizia della morte di Carrie Fisher, celebre volto della Principessa Leila di Star Wars, un nuovo lutto si è abbattuto sulla sua famiglia. La madre, Debbie Reynolds, è stata colpita da un ictus fatale a ventiquattro ore dalla scomparsa della figlia.

L’attrice 84enne stava organizzando i funerali della figlia quando è stata colta dal malore. Le sue condizioni sono apparse subito gravi e a nulla è servito l’immediato ricovero in ospedale a Los Angeles. Si spegne così un’altra importante figura del cinema americano, interprete di brillanti commedie realizzate fra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento.

Nel 1952, fu proprio Debbie Reynolds a recitare al fianco di Gene Kelly nel famosissimo musical Cantando sotto la pioggia e, un decennio più tardi, un altro musical – Voglio essere amata in un letto d’ottone – le valse la nomination all’Oscar. In seguito l’attrice consolidò il proprio successo sui palcoscenici teatrali e anche sul piccolo schermo.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close