A Milano il Natale è ad arte, con Piero della Francesca

4 dicembre 2016


Natale, a Milano, è sinonimo di grande arte. Sta per tornare infatti il consueto evento espositivo allestito a Palazzo Marino: dal 6 dicembre all’8 gennaio 2017, la Sala Alessi ospiterà una delle opere più emblematiche del Rinascimento, la Madonna della Misericordia di Piero della Francesca, pala centrale dell’omonimo polittico conservato al Museo Civico di Sansepolcro, città natale del pittore.

Il valore del dipinto è accresciuto dal suo status di primo lavoro documentato di Piero della Francesca: scomparto centrale del Polittico della Misericordia (nell’immagine in apertura), è stato realizzato dall’artista per la Confraternita della Misericordia di Sansepolcro tra il 1445 e il 1472.
Una recente e approfondita campagna di restauro ha regalato al polittico – oggi ricostruito nel Museo Civico di Sansepolcro nel suo assetto originario – l’aspetto che lo caratterizzava prima del suo smembramento, nel XVII secolo.
La scelta di quest’opera risulta ancora più significativa se si guarda alla valenza iconografica del soggetto – la Vergine Maria ritratta nel gesto di dare riparo ai fedeli proteggendoli sotto il suo mantello aperto – a emblematica conclusione dell’Anno dedicato al Giubileo della Misericordia.

Come già avvenuto con l’Adorazione dei Pastori di Rubens, proveniente da Fermo, il Comune di Milano ha scelto un’altra opera che dà visibilità a una cittadina tanto piccola quanto preziosa, scrigno di tesori artistici inestimabili.
L’esposizione della Madonna della Misericordia, inoltre, offrirà ai milanesi l’occasione di scoprire anche gli altri capolavori del maestro toscano conservati alle Gallerie d’Italia, a Brera e al Museo Poldi Pezzoli, ripercorrendo la storia del suo stile rivoluzionario.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close