A Francoforte sul Meno, sculture tra gli uffici

22 gennaio 2017

schneider+schumacher, Glorious Arch, Die Welle, Frankfurt am Main. Photo credit: © schneider+schumacher

A Francoforte sul Meno, in Germania, lo studio schneider + schumacher ha recentemente ultimato un intervento che abbraccia l’arte pubblica e la riqualificazione dello spazio pubblico.
Allo scopo di ridisegnare l’area all’esterno del complesso di uffici Die Welle, i progettisti – di base proprio nella città tedesca – hanno concepito una serie di opere scultoree che offrono una personale interpretazione del tema dell’onda, elemento naturale già evocato nel nome della struttura architettonica.

Le sinuose strutture, per le quali sono stati impiegate 100 tonnellate di alluminio saldate tra loro, sono frutto di un processo di progettazione scrupoloso. Le curve degli schizzi di partenza sono state modulate al computer per essere successive tradotte, in fase di produzione, in elementi costruttivi.
In linea con lo spirito progettuale dello studio tedesco, questo lavoro costituisce un’ulteriore testimonianza della filosofia della “poesia pragmatica” che ha guidato Schneider + Schumacher dalla fine degli anni Ottanta nella realizzazione di oltre 100 tra edifici, prodotti e interventi su scala urbana.