Epifania in Toscana, tra arte e architettura

4 gennaio 2017

Pisa

Sono 16 i percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici della Toscana, proposti dalla Cooperativa Archeologia per l’intero mese di gennaio 2017; la programmazione inizierà il primo fine settimana dell’anno. In concomitanza con la chiusura delle festività natalizie e con l’Epifania, sarà infatti possibile prendere parte a una serie di itinerari speciali che coinvolgeranno il centro storico di Firenze, Pisa e Pistoia, quest’ultima eletta Capitale italiana della cultura 2017.

Tra gli appuntamenti salienti, si segnalano le visite a Palazzo Medici Riccardi, a due passi dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze, che prenderanno avvio il 5 gennaio. All’interno dell’edificio simbolo dell’architettura civile rinascimentale, si trova la celebre Cappella dei Magi, l’opera di Benozzo Gozzoli nella quale sono ritratti alcuni membri della famiglia Medici.
Un’opportunità per prepararsi alla rievocazione storica della Cavalcata dei Magi, organizzata a Firenze il 6 gennaio di ogni anno per celebrare l’Epifania.

Per quanti sceglieranno Pisa per la conclusione delle festività natalizie, è disponibile la visita al cantiere di allestimento del Museo delle Antiche Navi, nei cui ambienti sono conservate trenta navi romane con il loro carico di anfore, ceramiche, vetri, metalli e strumenti di bordo.
Nella città del Campo dei Miracoli, inoltre, si potrà anche intraprendere un originale percorso “in quota”, attraversando il nuovo camminamento, recentemente inaugurato, delle mura medievali (nell’immagine in apertura) che circondano gran parte del centro storico pisano.

Infine, a Pistoia, nello stesso fine settimana, l’appuntamento è con la visita guidata dal titolo I tesori di Pistoia, un itinerario di 2 ore e mezza con tappe nei monumenti urbani di maggiore pregio artistico e architettonico, tra cui l’imperdibile Cattedrale di San Zeno.