Giuseppe Verdi, da Londra al cinema

28 gennaio 2017


La Royal Opera House di Londra torna al cinema, con la proiezione degli spettacoli dal prestigioso palcoscenico di Covent Garden. Un’occasione imperdibile per assistere ad alcuni capolavori classici e a performance di grande attualità, in collaborazione con Nexo Digital.

Il sesto evento in calendario, previsto per la serata di martedì 31 gennaio, vede protagonista Il Trovatore, il grande classico verdiano nella nuova versione recentemente approntata da David Bösch, con la direzione d’orchestra di Richard Farnes.

Le celebrità internazionali Vitaliy Bilyy, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde saranno alla guida di un superbo cast di cantanti, per raccontare una storia di passione e sangue, amore e vendetta, disastro e omicidio.  Bösch, con una messa in scena suggestiva e poetica, ambienta questa intricata vicenda sullo sfondo della guerra. I soldati e gli zingari si scontrano, una madre svela un terribile segreto e due uomini si sfidano in un duello mortale per una donna.

L’eccezionale raffinatezza della partitura di Giuseppe Verdi cattura le mutevoli emozioni del dramma attraverso appassionanti duetti amorosi, ardenti assoli ed entusiasmanti cori: il famoso Coro Di Zingari è solo uno dei momenti salienti di quest’opera unica e immortale.