In arrivo l’atteso documentario su David Lynch

18 febbraio 2017


L’attesa è quasi finita. Lunedì 20 febbraio ben 70 sale cinematografiche italiane – da Torino a Milano, da Roma a Firenze, da Trento a Udine – accoglieranno David Lynch: the art life, il documentario diretto da Rick Barnes, Jon Nguyen e Olivia Neergaard-Holm, in uscita per Wanted.

Nel corso della pellicola è lo stesso Lynch ad accompagnare il pubblico in un intimo e personale viaggio nel tempo, alle radici della sua formazione artistica. Dall’infanzia trascorsa nella provincia Americana fino all’arrivo a Philadelphia, il racconto è incentrato sulle tappe del percorso che ha portato Lynch a diventare uno dei più enigmatici e controversi registi del cinema contemporaneo.

Ritratto nel suo studio sulle colline sopra Hollywood, Lynch narra una serie di aneddoti dal proprio passato, quasi fossero scene tratte da uno dei suoi film. Strani personaggi emergono come ombre dalle pieghe del tempo, ma solo per scomparire nuovamente, lasciando però un segno indelebile nella mente del regista e in quella dello spettatore.

La pellicola mette anche in luce le paure, le contraddizioni e gli sforzi che Lynch ha dovuto superare durante la propria carriera, dando voce alle persone a lui vicine. Un lungo cammino, che ha portato l’artista a crescere e a evolvere il proprio immaginario, fino a creare gli affreschi visionari che hanno ipnotizzato il pubblico di tutto il mondo. Il film, dedicato alla più giovane figlia di Lynch, andrà in onda su Sky Arte HD la prossima primavera.