Un singolo “politico” per il nuovo album dei Depeche Mode

5 febbraio 2017


Dov’è la rivoluzione?
Forza, gente
Mi state deludendo
Con queste parole fa il suo ingresso in radio e online il nuovo singolo dei Depeche Mode, Where’s the Revolution, che anticipa Spirit, 14esimo album della band britannica disponibile in tutto il mondo a partire dal prossimo 17 marzo, per Columbia Records. Scritta da Martin Gore, la canzone – accompagnata dall’inconfondibile suono electropop – è un invito a una presa di coscienza e a un cambiamento di livello, sia politico che sociale.

Descritto dal frontman Dave Gahan come un disco “pervaso da un senso edificante”, Spirit arriva a quattro anni dalla pubblicazione dell’ultimo album Delta Machine: “Io non lo definerei un album politico perché non ascolto la musica in un modo politico. Ma parla sicuramente di umanità, e del nostro posto nel mondo“, ha dichiarato sempre Gahan in un’intervista a Rolling Stone. “Se vogliamo che le cose cambino, una rivoluzione, abbiamo bisogno di parlarne e di preoccuparci di ciò che accade nel mondo”.
I Depeche Mode accompagneranno l’uscita del disco con il Global Spirit Tour, che farà tre tappe in Italia: il 25 giugno allo stadio Olimpico di Roma, il 27 giugno allo stadio di San Siro a Milano e il 29 giugno allo stadio Dall’Ara di Bologna.