La fotografia e Marina Abramović a sostegno dell’infanzia

4 marzo 2017

Alessia Bulgari, Autoritratto. (Self portrait). Mcleod Ganj, India, 1994

Sta per debuttare sul palcoscenico italiano ed estero il libro fotografico ideato da Alessia Bulgari e pubblicato da Trolley Books. Fin dal titolo, Little Ones svela la propria fonte di ispirazione: l’infanzia e i suoi piccoli protagonisti.

Fotografa nonché presidente e co-fondatrice di Fondazione Pianoterra Onlus, Bulgari ha raccolto una serie di scatti realizzati durante diverse fasi ed età della vita, uniti da un importante fil rouge, che evoca il delicato universo infantile. Grazie alla preziosa collaborazione con Marina Abramović, il progetto si è infine concretizzato in un libro.

Lunedì 6 marzo Little Ones sarà presentato nella cornice della libreria IOCISTO di Napoli, per poi volare all’Istituto Italiano di Cultura di Londra il 14 marzo e, in seguito, al MAXXI di Roma. Il ricavato dalle donazioni ottenute per l’acquisto del volume sarà devoluto alle attività di Pianoterra a sostegno delle famiglie più vulnerabili, come 1000Giorni, un programma integrato di intervento precoce per donne in gravidanza, neomamme e bimbi in contesti di marginalità sociale.

[Immagine in apertura: Alessia Bulgari, Autoritratto. (Self portrait). Mcleod Ganj, India, 1994]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close