Musica barocca nel cuore di Milano

3 maggio 2017


Sarà la musica del Seicento la protagonista dei sei concerti che si succederanno, da maggio a novembre, a Palazzo Marino di Milano in Sala Alessi per la sesta edizione di Palazzo Marino in Musica, rassegna musicale a ingresso gratuito quest’anno dedicata a Claudio Monteverdi (nel ritratto di Bernardo Strozzi del 1630, in apertura), di cui ricorrono nel 2017 i 450 anni dalla nascita. Il percorso si snoderà attraverso l’intricato gioco di stili dei compositori a lui contemporanei: da Biagio Marini a Giovanni Gabrieli, da Girolamo Frescobaldi a Tarquinio Merula e molti altri ancora.

A dare avvio alla stagione, domenica 7 maggio, sarà l’Ensemble ‘Consonanze Stravaganti’, mentre l’evento di punta sarà il concerto di domenica 1° ottobre, quando giungerà da Cremona uno dei più antichi violini al mondo, il “Carlo IX” realizzato tra il 1566 e il 1570 per le nozze reali francesi da Andrea Amati, fondatore di una delle prime e più importanti famiglie di liutai italiani: a suonarlo uno dei più importanti violinisti italiani, Federico Guglielmo, accompagnato da Diego Cantalupi alla tiorba e chitarra.
Infine, questa edizione di Palazzo Marino in Musica si concluderà a novembre ritornando a Monteverdi con alcune delle sue più belle arie, eseguite dal soprano tedesco Anna Kellnhofer accompagnato dal liutista Massimo Lonardi.