Riscoprire l’arte di Carlo Ramous, con un concorso fotografico

10 maggio 2017


C’è tempo fino al 31 maggio per prendere parte al concorso fotografico finalizzato alla riscoperta della figura e del lavoro di Carlo Ramous, lo scultore e pittore italiano scomparso nel 2003, conosciuto per le sue Sculture a Scala Urbana. A lanciare l’iniziativa è il Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con La Triennale di Milano e MICAMERA – Lens Based Arts, in vista della retrospettiva sull’artista che da luglio sarà ospitata proprio negli spazi espositivi della Triennale. Sul territorio di confluenza tra i due linguaggi artistici, scultura e fotografia, si innesta il concorso, incoraggiando i partecipanti all’ “interpretazione creativa di una o tutte le sculture di Carlo Ramous immerse nel paesaggio urbano di Milano e della provincia.”

La prima sezione, Progetti, è riservata agli studenti delle scuole di Milano e provincia, nel cui programma di studio sono presenti insegnamenti di fotografia. Potranno candidarsi concependo un progetto fotografico, corredato da un massimo di 15 immagini e da un testo di presentazione.
Aperta a tutti è invece la sezione Instagram, che prevede la pubblicazione – attraverso un profilo impostato come pubblico – di una o più fotografie sulla nota piattaforma. Sarà sufficiente condividere le immagini realizzate fino al 31 maggio 2017, utilizzando gli hashtag #scultura, #fotografia, #carloramous e il tag @mufoco. Esperti di fotografia, arte contemporanea e comunicazione visiva decreteranno un vincitore e due menzioni speciali per la sezione Progetto; i tre lavori selezionati confluiranno nella prossima mostra su Carlo Ramous alla Triennale di Milano e nel catalogo. Il maggior numero di like ottenuti su Instagram, invece, decreterà l’opera vincitrice nella sezione omonima. I premiati riceveranno l’iscrizione gratuita a una masterclass di fotografia d’autore promossa da MICAMERA – Lens Based Arts.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close