Al via i lavori in Cina per la città-foresta di Stefano Boeri

10 luglio 2017


Per la prima Città Foresta cinese, il cui masterplan è stato sviluppato dallo studio italiano Stefano Boeri Architetti, è tempo di passare dalla progettazione alla realizzazione. Nei giorni scorsi, infatti, è stato annunciato l’avvio dei lavori per l’ambizioso intervento commissionato dal Liuzhou Municipality Urban Planning grazie al quale, in un’area di circa 175 ettari lungo il fiume Liujiang, nella provincia meridionale e montuosa dello Guangxi, sorgerà la Liuzhou Forest City.

La città, costruita a nord dell’attuale nucleo urbano, sarà contraddistinta dalla presenza di edifici e infrastrutture interamente ricoperti di alberi e piante, selezionati con l’obiettivo garantire il massimo rispetto della biodiversità. La loro presenza – 40mila alberi e circa 1 milione di piante di più di 100 specie – “permetterà di combattere l’inquinamento atmosferico“, come precisa una nota diffusa dallo studio milanese, precisando che annualmente la città sarà infatti in grado “di assorbire circa 10mila tonnellate di CO2 e 57 tonnellate di polveri sottili e di produrre circa 900 tonnellate di ossigeno“.

Tra gli aspetti distintivi dal vasto e articolato intervento si segnalano anche le dotazioni a livello infrastrutturale – la città sarà totalmente cablata e una linea ferroviaria veloce agevolerà i collegamenti collettivi con Liuzhou – ed energetico. Uno degli obiettivi della Liuzhou Forest City è infatti l’autosufficienza energetica, assicurata anche dall’impiego dalla geotermia per il condizionamento degli interni e dall’uso diffuso dei pannelli solari sui tetti per la captazione delle energie rinnovabili. Concepita per accogliere una popolazione pari a 30mila abitanti, Liuzhou Forest City disporrà di complessi residenziali, di spazi commerciali e ricettivi, di due scuole e di un ospedale. Il verde, oltre che negli edifici, sarà diffuso in parchi e viali.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close