L’arte di Chagall si fa spettacolo, a Milano

15 ottobre 2017


Va oltre il concetto di mostra immersiva la rassegna che, fino al 28 gennaio, animerà gli ambienti milanesi del Museo della Permanente. Giunta per la prima volta in Italia dopo il debutto francese, Chagall. Sogno di una notte d’estate catapulta gli spettatori nell’immaginario dell’artista conosciuto in tutto il mondo grazie a una pittura quasi fiabesca, in cui ricorrono i motivi, i volti e gli affetti che ne punteggiarono l’esistenza.

Diretta da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto e Massimiliano Siccardi, la mostra-spettacolo accompagna i visitatori alla scoperta della poetica di Marc Chagall attraverso dodici macro sequenze ‒ tra cui Vitebsk, il villaggio russo che diede i natali all’artista, la guerra, i mosaici, il circo, la Bibbia ‒ offrendo uno sguardo ravvicinato sulla ricchezza espressiva di Chagall.

Prodotta in Italia dal Gruppo Arthemisia con Sensorial Art Experience, la mostra è resa ancora più suggestiva dalla colonna sonora di Luca Longobardi e si configura come un riuscito esperimento al confine tra arte, spettacolo, tecnologia e musica.