Superare la paura dell’uragano con il disegno

3 ottobre 2017


Raccontare il dramma di un cataclisma di dimensioni epiche su esili fogli di carta: questa l’idea con cui un artista e urban designer originario della Florida ha cercato di superare le ore di ansia e terrore legate al passaggio dell’uragano Irma.
L’intenso fenomeno atmosferico, che si è abbattuto su un’ampia porzione della costa caraibica, intercettando lungo il suo percorso le Isole Sopravento Settentrionali, le Grandi Antille, l’arcipelago Turks e Caicos e delle Bahamas, Cuba e la Florida, è stato infatti poeticamente fissato e raffigurato da James Richards in una serie di schizzi.

I disegni, pubblicati dallo stesso autore nel suo blog personale (da cui è tratto il collage di immagini in apertura), catturano fasi diverse di questa esperienza vissuta in prima persona, in un crescendo di intensità nel quale pioggia e vento finiscono per acquisire centralità, mentre il paesaggio fisico e architettonico circostante perde consistenza.
La pubblicazione dei quattro schizzi ispirati a Irma è accompagnata da un breve testo, nel quale Richards chiarisce come questa attività creativa gli abbia permesso di convogliare gran parte dei suoi pensieri oltre quanto stava accadendo. “Ho avuto un lavoro da fare – ha confessato infatti sul suo sito – e l’uragano è diventato un’opportunità. Questa è stata una lezione preziosa e ringrazio in modo speciale coloro che mi hanno incoraggiato.”