L’attesa è finita: si alza il sipario su Lucca Comics and Games

1 novembre 2017


Anticipata dall’apertura della serie di mostre ospitate a Palazzo Ducale, l’edizione numero 51 di Lucca Comics & Games è pronta per entrare nel vivo, trasformando anche quest’anno la città d’arte toscana nel punto di incontro per tutti gli appassionati degli genere. Fino a domenica 5 novembre, alla mostra-mercato dedicata al fumetto da collezione e ai già citati appuntamenti espositivi si affiancheranno decine di appuntamenti, capaci di attirare un pubblico internazionale.

Arrivano da ogni parte del mondo – “e da tutti i mondi” cui guarda con interesse la storica kermesse – gli ospiti attesi quest’anno, tra cui l’illustratore fantasy Michael Whelan – autore del poster di questa edizione e fra i maggiori artisti fantasy a livello globale -, la fumettista Raina Telgemeier – autrice delle pluripremiate graphic novel autobiografiche Smile, che per oltre 4 anni consecutivi ha occupato un posto nella classifica dei bestseller del New York Times, e Sorelle; lo scrittore Timothy Zahn, tra i principali autori della saga di Star Wars.
Inoltre, in rappresentanza degli universi del fumetto, dell’illustrazione e del game design sono attesi a Lucca, tra gli altri, Igort, poliedrico artista italiano con all’attivo graphic novel, racconti, romanzi e musiche nonché primo occidentale a disegnare un manga in Giappone, Jason Aaron, Roberto Fraga, Victoria Francés e Arianna Papini.

Oltre a nuove e prestigiose partnership internazionali, l’edizione 2017 sarà contrassegnata anche dallo “sbarco” di Activision, tra le major mondiali del videogaming, che andrà ad animare la zona attorno a piazza Santa Maria: in questo modo anche il “comparto del videogioco” di Lucca Comics & Games continuerà a crescere.