A Londra, riflettori puntati sulla fotografia

19 maggio 2018


Oltremanica, fino al 20 maggio, i riflettori saranno puntati su Photo London, la rassegna intitolata alla fotografia, giunta alla sua quarta edizione. 108 gallerie, provenienti da 18 Paesi, animano una fiera che offre uno spaccato della produzione fotografica passata e presente, accostando grandi maestri dell’obiettivo ad autori emergenti.

Allestita presso la Somerset House, la fiera regala anche quest’anno un colpo d’occhio sulla nuova scena galleristica e creativa all’interno della sezione Discovery, inaugurata nel 2017 e oggi composta da 22 gallerie, londinesi e internazionali, sotto la curatela di Tristan Lund. William Henry Fox Talbot, Adam Fuss, Cornelia Parker e Hiroshi Sugimoto, invece, sono solo alcuni degli artisti alla base dei progetti speciali ideati quest’anno.

L’edizione 2018 vede trionfare Edward Burtynsky come Master of Photography, cui è intitolata una delle mostre incluse nel Public Program. Esposta una serie di lavori raramente presentati al pubblico ‒ che sintetizzano le tematiche prese in esame da Burtynsky: l’urbanizzazione, l’industrializzazione e dunque l’impatto dell’uomo sul pianeta ‒ e un progetto in realtà aumentata in dialogo con la Somerset House.

[Immagine in apertura: Sudbury, Ontario 1996. Photo by Edward Burtynsky, courtesy Admira, Milano]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close