Schiele, Brus, Palme: tre “enfants terribles” al Leopold Museum

14 maggio 2018

GÜNTER BRUS, Action Sketch, 1966 © Private Collection | Photo: N. Lackner/UMJ

A 100 anni dalla sua precoce scomparsa, Vienna sta rendendo omaggio con la monografica Egon Schiel. The Jubilee Show a uno degli interpreti più potenti e significativi della corrente dell’Espressionismo austriaco. Proprio in concomitanza con questo importante appuntamento espositivo, il Leopold Museum di Vienna ha promosso anche la mostra Schiele – Brus – Palme, un progetto espositivo nel quale sono riunite tre voci capaci di dare vita a un confronto sul tema del corpo umano, tra Eros, sofferenza, decadimento e cambiamento.

Accanto al grande artista, annoverato tra gli autori più rappresentativi di quel periodo di stravolgimenti sociali, a cavallo tra Ottocento e Novecento, che interessò l’intera Europa, si collocano figure che proprio nell’esperienza di Schiele hanno in un certo senso rintracciato le basi per proseguire un percorso di esplorazione – anche spietata – dell’individuo. Rispettivamente nati nel 1938 e nel 1967, Brus e Palme vengono infatti accostati a Schiele in questo percorso espositivo corale, per la loro capacità di misurarsi con i tabù connessi della morale della corporeità, senza preclusioni.

Nelle opere realizzate dall’austriaco Günter Brus, a partire dagli anni Sessanta, è proprio il corpo ad acquisire valenze nuove, ponendosi come “forza attiva” nelle situazioni di conflitto della seconda metà del Novecento e nelle tensioni che si propagarono in giro per l’Europa.
A fargli eco, seppur con modalità proprie e attingendo alle lezione di Schiele, è il tedesco Thomas Palme. Appartenente alla generazione successiva, nei suoi lavori grafici porta avanti l’indagine sull’individuo, misurandosi inevitabilmente con il mutato contesto sociale e con le nuove sfide e sollecitazioni, alle quali è sottoposto ogni uomo.
Aperta fino all’11 giugno, la mostra delinea quindi un immaginario dialogo capace di trascendere “i confini temporali, spaziali e sociali“.

[Immagine in apertura: Günter Brus, Action Sketch, 1966 © Private Collection | Photo: N. Lackner/UMJ]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close