Novità e anticipazioni da Artissima, la fiera torinese che compie 25 anni

20 settembre 2018


Nonostante manchi oltre un mese all’avvio della nuova edizione di Artissima, l’attesa è già alta, complici le anticipazioni divulgate dalla fiera torinese di arte contemporanea e il traguardo del 25esimo anniversario. Per festeggiare l’importante ricorrenza, Artissima regalerà infatti al pubblico una serie di novità tutte da scoprire, che accompagneranno la kermesse in programma dal 2 al 4 novembre negli spazi dell’Oval.

Diretta per il secondo anno da Ilaria Bonacossa (nell’immagine in apertura), la fiera si ispirerà al tema del tempo ‒ Time is on our side sarà il fil rouge della rassegna ‒, inteso come un flusso dinamico, capace di dettare il ritmo del cambiamento. E lungo la linea del tempo si pone anche la stessa Artissima, con l’obiettivo di valorizzare sia la propria storia sia le istanze dell’epoca attuale.

Fra le numerose new entry spiccano Sound, la sezione dedicata alle indagini sonore contemporanee, ospite delle OGR di Torino; Artissima Experimental Academy, un nuovo progetto formativo basato su una serie di incontri per professionisti del settore artistico; Carol Rama_100 anni di seduzione, il progetto espositivo ideato per celebrare il centenario della nascita di Carol Rama, evocandone la carriera e la personalità.

Le sezioni di Artissima 2018 saranno 8: 4 selezionate dal comitato delle gallerie della fiera ‒ Main Section, New Entries, Dialogue e Art Spaces & Editions ‒ e altrettante curate da direttori di musei e professionisti internazionali ‒ Present Future, Back to the Future, Disegni e Sound. Per festeggiare il 25esimo anniversario la fiera ha inoltre lanciato Artissima Stories. 25 years of Art, un programma integrato fra blog e video, a cura di Edoardo Bonaspetti e Stefano Cernuschi, con Anna Bergamasco, che ripercorre le vicende di Artissima attraverso le interviste a 25 addetti ai lavori legati alla storia della kermesse.