Firenze, una notte con il sacco a pelo nel Salone dei Cinquecento

21 settembre 2018

Firenze Una notte a Palazzo Salone dei Cinquecento

Quando e come si acquisisce consapevolezza dell’importanza del patrimonio culturale della propria città? Si può iniziare a lavorare su questo aspetto fin da piccolissimi, come ricorda la nuova edizione di un’esperienza che, nel maggio scorso, ha riscosso un ampio consenso.
Venerdì 21 settembre, dalle ore 21.00 alle 9 del mattino, il Museo di Palazzo Vecchio resterà aperto per tutta la notte e ospiterà i bambini dai 6 ai 12 anni che, previa prenotazione, vorranno trascorrere  uno dei luoghi simbolo della città di Firenze. In compagna di un adulto – è consentita la partecipazione di un accompagnatore per ciascun bambino – i giovani visitatori potranno prendere parte a un percorso guidato alla scoperta dei segreti di Palazzo Vecchio, per poi pernottare al suo interno – con il sacco a pelo – fino alla mattina successiva.

A “vegliare” suoi loro sonni sarà il maestoso Salone dei Cinquecento, nella cui cornice potranno riposarsi tra eccezionali dipinti, statue e dipinti. All’interno dello storico edificio sono infatti presenti pregevoli testimonianze artistica di varie epoche: a partire dal 1540, il complesso divenne residenza della famiglia Medici e di tutta la corte. Ancora oggi i visitatori possono ammirare stanze, riccamente ornate e dipinte, nelle quali vennero ospitati anche personalità di particolare riguardo.

Promossa dal Comune di Firenze e da MUS.E, l’iniziativa ha debuttato in occasione di Firenze dei Bambini, evento che verrà di nuovo organizzato nell’aprile 2019. Si tratta di “un’esperienza magica che i bambini ricorderanno come momento di gioco e formazione – ha commentato la vicesindaca di Firenze Cristina Giachi – Un’occasione per chiudere gli occhi con la grandiosità del Salone dei Cinquecento e ritrovare al risveglio la stessa meraviglia.”


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close