Al Rijksmuseum il restauro “live” della Ronda di Notte di Rembrandt

27 ottobre 2018

Rembrandt Ronda di Notte Amsterdam

Se si dovesse stilare la lista delle opere più rappresentative del Rijksmuseum di Amsterdam, The Night Watch  – c’è da scommetterci – sarebbe tra le prime ad essere citata. Il capolavoro di Rembrandt costituisce il fulcro dell’esposizione permanente del museo dei Paesi Bassi ed è uno dei dipinti più famosi al mondo.
Appartiene a tutti noi“, ha affermato Taco Dibbits, direttore generale Rijksmuseum, annunciando che i prossimi interventi di restauro che saranno condotti sull’opera – considerata una delle più ambiziose portate a termine dal pittore olandese, anche per la sua audace ed energica composizione, scandita da figure raffigurati “in movimento”, anziché in pose statiche – saranno condotti secondo una speciale formula.

I visitatori stessi, infatti, saranno “invitati” ad assistere al restauro della celebre opera, in programma il prossimo anno. Il progetto prenderà il via nel luglio 2019 e sarà possibile osservarne le varie fasi sia online, sia all’interno del museo.
Dopo più di 40 anni dall’ultimo grande restauro, The Night Watch – conosciuto in Italia con il titolo di La Ronda di notte; De Nachtwacht è il nome in lingua olandese – sarà chiuso all’interno di una speciale teca, progettata ad hoc dall’architetto francese Jean Michel Wilmotte. Questo struttura espositiva all’avanguardia consentirà all’olio su tela di continuare a essere esposto all’interno del Rijksmuseum durante le operazioni necessarie, mentre una piattaforma digitale consentirà a chiunque lo desideri di seguire l’intero processo online. Una modalità, quest’ultima, che conferma gli sforzi messi in campo dalla prestigiosa istituzione olandese nel campo dell’innovazione digitale.

Ammirata da più di 2,2 milioni di persone all’anno, The Night Watch è sola una delle opere che il museo conserva del celebre pittore e incisore. Proprio a lui, nel 2019, in occasione del 350esimo anniversario della scomparsa, il Rijksmuseum dedicherà due importanti progetti espositivi: si comincia con All the Rembrandts of the Rijksmuseum – dal 15 febbraio al 10 giugno 2019 – per proseguire con Rembrandt-Velázquez, dall’11 ottobre 2019 al 19 gennaio 2020.