Lo studio Fuksas inaugura a Los Angeles il Beverly Center

31 ottobre 2018

Los Angeles Beverly Center @ Archivio Fuksas

Punto di riferimento della città di Los Angeles, già a partire dagli anni Ottanta, il Beverly Center ha cambiato volto. Lo studio di architettura guidato da Massimiliano e Doriana Fuksas, dopo essersi aggiudicato il concorso indetto nel 2012, ha ultimato i lavori nell’edificio noto anche con l’appellativo di The Mall of the Stars, identificativo del tipo di clientela che storicamente ha varcato la soglia di questo complesso.
L’1 e 2 novembre è prevista l’inaugurazione ufficiale, un’occasione che consentirà di cogliere tutte le novità dell’intervento architettonico.

Oltre al ridisegno della facciata, promosso in un’ottica di potenziamento delle qualità estetiche dell’edificio, è l’intera immagine del centro commerciale a risultare più in linea con i tempi e con le esigenze del settore lusso californiano.
All’esterno, le superfici “riflettono” la dinamicità del paesaggio urbano circostante attraverso effetti luminosi a led, diversificati a seconda delle ore del giorno. L’andamento ondulato delle facciate favorisce una sensazione di “smaterializzazione” del volume esistente, riuscendo nello stesso tempo a riflettere i colori e a scomporli in maniera dinamica lungo le superfici curve.
Un grande spazio centrale, anch’esso incarnazione della nuova “natura fluida” dell’edificio, costituisce il cuore pulsante dell’intervento; attorno ad esso, gravitano tre livelli di negozi e boutique. La luce naturale confluisce all’interno attraverso generose aperture poste sul tetto, mentre i pannelli metallici microforati amplificano l’illuminazione interna, rendendo più piacevole l’attraverso degli ambienti.

L’intero progetto risulta ispirato dalla volontà di attivare una relazione continua tra interno ed esterno, incoraggiando l’esplorazione da parte della clientela fino a raggiungere la terrazza panoramica posta in copertura; quest’ultima è accessibile sia ai visitatori del mall, sia ai residenti dei quartieri circostanti.
Per lo Studio Fuksas si tratta della seconda opera in questo specifico ambito: risale al 2009, a Francoforte, l’apertura di Mab Zeil, una avveniristica struttura con finalità commerciali, sviluppata su quattro piani, con una superficie pari a 70mila metri quadrati.