Il Settecento veneto ritorna da Mosca a Vicenza

21 novembre 2018

Francesco Guardi: Veduta della Piazzetta a Venezia, 1775 – 1785, Olio su tela, 34х44 cm. Mosca, Museo Pushkin

Si intitola Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i capolavori dal Museo Pushkin di Mosca l’esposizione che, dal 23 novembre al 10 marzo, animerà gli ambienti di Palazzo Chiericati, sede del museo civico, e delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, sede museale di Intesa Sanpaolo a Vicenza.
Un focus sulla storia pittorica veneta nel cuore del Settecento, esito del dialogo tra la raccolta del museo russo e quelle delle due sedi vicentine.

A cura di Victoria Markova, capo Dipartimento di cultura italiana del Museo Pushkin, con il professor Stefano Zuffi e la consulenza scientifica del professor Giovanni Carlo Federico Villa, la mostra affianca la suggestiva selezione di opere custodite dal Museo Pushkin alla trentina di capolavori conservati dai Musei Civici di Vicenza e dal patrimonio di Intesa Sanpaolo presso Palazzo Leoni Montanari, chiudendo il cerchio di un dialogo avviato con la mostra appena conclusasi al Museo Pushkin.

Lo scopo della rassegna è evocare lo sviluppo dell’arte veneta in epoca settecentesca e l’influenza esercitata sulla scena europea, grazie al lavoro di artisti particolarmente innovativi come Giambattista Tiepolo, Luca Carlevarijs, Giambattista Piazzetta, Antonio Giovanni Canal detto Canaletto, Francesco Guardi e Pietro Longhi. Inoltre, grazie a un itinerario costruito ad hoc, il pubblico potrà ammirare anche altre opere dei medesimi artisti, sparse tra chiese, ville e palazzi della città e del territorio circostante.

Emblematiche le parole del sindaco di Vicenza, Francesco Rucco: “Abbiamo fatto conoscere all’ampio pubblico moscovita e russo l’arte veneta e i tesori d’arte della nostra Pinacoteca e di Palazzo Leoni Montanari. Ora offriamo ai veneti e ai nostri turisti la possibilità di ammirare i tesori dell’arte veneziana oggi patrimonio del Pushkin”.

[Immagine in apertura: Francesco Guardi, Veduta della Piazzetta a Venezia, 1775 – 1785, Olio su tela, 34х44 cm. Mosca, Museo Pushkin]