La nuova attrazione di Los Angeles: un parco di esperienze immersive

20 gennaio 2019

Wisdome LA spettacolo immersivo Los Angeles

Non che l’Arts District di Los Angeles mancasse di offerte di grande impatto, ma il nuovo parco divertimenti inaugurato questa settimana promette un’esperienza davvero unica al mondo.
Parliamo di Wisdome LA, una location capace di contenere mille persone in cinque diverse cupole geodetiche, al cui interno gli spettatori saranno al centro – letteralmente! – di spettacoli multimediali (audio e video) a 360 gradi, utilizzando una tecnica di videomapping non molto dissimile da quella in uso nei planerati. Simile, ma non uguale: a fare la differenza sono le immagini, le colorate e rutilanti creazioni concepite per lasciare il pubblico a bocca aperta, dimentico della dimensione reale e totalmente immerso nella nuova esperienza californiana.

Venerdì 25 e sabato 26 gennaio, per esempio, il Wisdome LA propone lo spettacolo Beyond the Wall, una “Pink Floyd Esperience”. Non manca naturalmente la dimensione del classico concerto che propone i grandi successi del leggendario gruppo, con la collaborazione di musicisti del calibro di Scott Page, sassofonista che ha inciso diversi contributi proprio per i Pink Floyd. Alla musica si unisce però una “esperienza in realtà virtuale condivisa”, attraverso videoproiezioni, effetti sonori e visivi strabilianti.

Tra i nomi di punta della stagione inaugurale del Wisdome LA spicca quello dell’artista digitale Android Jones. Già molto conosciuto nella comunità di creativi che ha fatto del Burning Man il festival più “folle” del mondo, a Los Angeles l’artista porta oltre 70 opere, in diversi formati che spaziano dalle sculture dinamiche ai giochi in realtà virtuale. Tutti gli interventi vengono racchiusi nel progetto Samskara, carico di suggestioni mistiche e new age reinterpretate in chiave ultratecnologica.