L’omaggio di Carlos Santana alla Monna Lisa di Leonardo

12 gennaio 2019


Che cosa succede quando una stella della musica incontra per la prima volta un capolavoro dell’arte? La riposta è nell’atteso EP di Carlos Santana, in uscita il prossimo 25 gennaio. A partire dal titolo, In Search of Mona Lisa chiarisce la fonte di ispirazione da cui traggono origine i tre brani inclusi nell’Extended Play: parliamo proprio dell’enigmatico dipinto leonardesco conservato tra le sale del Louvre, a Parigi.

E proprio il museo parigino ha fatto da cornice al primo incontro dal vivo fra il genio delle sei corde Carlos Santana e la Monna Lisa ritratta dal Maestro rinascimentale per eccellenza, Leonardo da Vinci.
Un incontro avvenuto in tempi recenti e considerato dal musicista un vero momento di svolta. Rapito dall’opera, Santana rammenta di aver udito un saluto rivolto a lui dalla Monna Lisa e l’emblematico interrogativo “Ti ricordi di me?”, che ha dato il titolo a una delle tracce dell’EP.

Qualche mese dopo, Santana si è svegliato da un sogno con le parole dei brani In Search of Mona Lisa e Do you remember me ben chiare in mente. Un’esperienza mai vissuta in precedenza, da cui è derivata la stesura del disco, reso ancora più prezioso dalle illustri collaborazioni che lo animano.
Dal produttore Narada Michael Walden a Ron Carter, i professionisti che hanno supportato Santana nella realizzazione del disco occupano un posto di rilievo nel panorama musicale odierno e hanno contribuito a trasformare in realtà un album che già promette di far parlare di sé.