Tokyo Highway, quando il progetto urbano diventa un gioco da tavolo

19 gennaio 2019

Tokyo Highway gioco da tavolo

Ideato da Naotaka Shimamoto e Yoshiaki Tomioka, edito e distribuito da Asmodee italia, Tokyo Highway è il gioco da tavolo che “celebra” uno dei punti di forza della capitale nipponica: la sua Autostrada Metropolitana, un tratto stradale che al momento dell’inaugurazione – avvenuta nel 1962 – era lungo appena 4,5 chilometri.
Compresa tra gli interventi infrastrutturali promossi in occasione dei Giochi Olimpici del 1964 allo scopo di decongestionare il traffico nella zona centrale della metropoli, nel corso degli anni questa arteria è stata notevolmente potenziata. Oggi la sua estensione oltrepassa i 310 chilometri.

Alla sua complessa ed efficiente struttura si ispira questo entusiasmante gioco, che incoraggia a mettersi alla prova in una competizione di abilità e intelligenza. Obiettivo della sfida proposta, adatta a giocatori dagli 8 anni in su, è costruire un’autostrada usando le colonne, tra cui quelle gialle che simboleggiano i “raccordi”, e le strade messe a disposizione in numero variabile.
Allo scopo di collocare tutte le auto date in dotazione all’inizio della partita sulla propria autostrada, nel corso della gara i concorrenti devono costruire la propria infrastruttura, assicurandosi di rispettare una regola imprescindibile: per poter collocare un’auto sulla sua autostrada, la strada più recente costruita da un giocatore deve attraversare – o sopra o sotto – la strada di un altro giocatore.

Proprio come in un progetto vero, ci sono alcune opzioni da tenere in considerazione; ad esempio, si può creare una biforcazione nella propria autostrada partendo da un raccordo. La caduta di una colonna, di una strada o dell’auto di un avversario costituisce una penalità, da “scontare” cedendo al diretto interessato colonne (gialle o grigie) pari al numero di pezzi che sono cadute. Al contrario, la caduta di pezzi appartenenti alla propria infrastruttura non comporta alcuna penalità.

L’intricata struttura tridimensionale che prenderà forma sul tavolo non mancherà di affascinare tutti i giocatori“, assicurano i creatori. Non resta che dare inizio al gioco!

[Immagine in apertura: photo by chayashida, fonte Reddit]