Segantini, Balla, Boccioni: i Maestri della pittura italiana dell’Ottocento, a Forlì

10 febbraio 2019

Ai Musei San Domenico di Forlì si alza il sipario su "Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini". Le opere pittoriche di autori come Hayez, Domenico e Gerolamo Induno, Pompeo Molmenti, Faruffini, Costa, Fattori, Signorini, Lega, Lojacono, De Nittis, Boldini, Zandomenenghi, Previati, Morbelli, Pellizza da Volpedo, Segantini, Balla e Boccioni, insieme alle sculture di Vela, Cecioni, Bazzaro, Butti, Monteverde, Gemito e Canonica, danno vita a un percorso di indagine sull'arte italiana in un periodo storico complesso, caratterizzato dai moti risorgimentali, dall’Unità d’Italia, dai venti di guerra che porteranno al conflitto mondiale. Curata da Fernando Mazzocca e Francesco Leone, la mostra sarà visitabile fino al 16 giugno.